Calcio Como, nessuna offerta  Ora si attende l’asta di giovedì
La vecchia sede del Calcio Como all’interno dello stadio Sinigaglia (Foto by Cusa)

Calcio Como, nessuna offerta

Ora si attende l’asta di giovedì

Nessuna busta presentata alla scadenza di mezzogiorno, ora si spera nell’ulteriore asta ribassata: offerte da depositare entro mercoledì

Calcio Como, lo stillicidio continua. Anche oggi, a mezzogiorno, alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte, nessuna busta è stata depositata per acquistare la società a un minimo di 302.000 euro.

Tutte le buone speranze, soprattutto quelle del curatore fallimentare Francesco Di Michele, si sono dissolte e ora si confida nella nuova asta di giovedì, con una base ulteriormente ribassata a 227.000 euro.

Bisognerà dunque attendere perlomeno mercoledì a mezzogiorno per avanzare ulteriori ipotesi future, soprattutto nel caso che anche l’asta di giovedì vada deserta. Ipotesi che sino a oggi sembrava improbabile, ma che a questo punto nessuno si sente di poter escludere.

Qualora accadesse, nelle ore successive si deciderà il da farsi, su come proseguire nella procedura di vendita e anche ovviamente nella gestione dell’attività della squadra, sinora non toccata dagli eventi, ma certamente sempre più a rischio man mano che il tempo passa.

Su La Provincia in edicola domani la cronaca della giornata e tutte le reazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA