Cantù verso Sassari  Uno snodo fondamentale
Settimana molto impegnativa per Cantù in vista della trasferta di Sassari (Foto by Carlo Pozzoni)

Cantù verso Sassari

Uno snodo fondamentale

Ieri una giornata di libertà dopo il massacrante viaggio di ritorno dalla Siberia


Domenica, alle 18.15, la partita in Sardegna contro Sassari. Negli occhi, la sconfitta sul fil di lana patita in Siberia; nella mente, il desiderio di incassare la vittoria e, così facendo, avvicinarsi ai posti che contano davvero. La risalita in classifica di Cantù ha nella sfida contro il Banco di Sardegna uno snodo fondamentale.

Dopo dieci e più ore di volo, la squadra è arrivata attorno a mezzogiorno di ieri al Pianella. Nessun allenamento, però, in giornata: fresco di contratto fino al 2017 con la nazionale russa, Bazarevich infatti rientrerà in Italia soltanto nella tarda mattinata di oggi e, dunque, ai suoi ragazzi è stata concessa una mezza giornata di libertà. Per tutti, l’appuntamento è alle 17 di oggi alla Mapooro Arena per l’allenamento, che sarà bissato domani mattina, verso le 10.30, prima della partenza alla volta dell’aeroporto, direzione Sardegna. Ultime rifiniture domenica mattina a Sassari, prima della sfida del tardo pomeriggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA