Cassetti: «Così va meglio  Ma c’è paura di vincere»
La gioia di Marco Cassetti, autore del gol (Foto by Foto Cusa)

Cassetti: «Così va meglio

Ma c’è paura di vincere»

«È stato un passo avanti». E spezza una lancia in favore di Sabatini

«E’ sempre una soddisfazione segnare. Peccato che il mio gol non abbia portato i tre punti». Marco Cassetti è soddisfatto a metà. Da una parte, ci sono «60 minuti è andati benissimo», in cui il Como si è mostrato all’altezza di condurre in porto il match.

Dall’altra, «la paura di vincere» che, forse anche «inconsciamente», ha un po’ bloccato la manovra nell’ultima parte di gara. «Guardiamo i lati positivi e ripartiamo da quanto di buono fatto», dice l’esperto difensore lariano, sottolineando come quello con il Latina sia stato «un grosso passo in avanti rispetto alle ultime prestazioni»: «Abbiamo dimostrato di voler vincere in tutte le maniere. L’atteggiamento è stato quello giusto; giusta la mentalità messa in campo. La nostra è una squadra che ha grandi potenzialità e che deve ritrovare un po’ di fiducia nei suoi mezzi. La fiducia arriva solo con le vittorie, anche se un punto ci consentirà di lavorare in settimana con un po’ più di serenità».

Fiducia, infine, nel lavoro intrapreso con mister Sabatini: «La partita è stata preparata perfettamente e, fino al gol, il Latina aveva creato davvero poco. Non sono io, ma il presidente o il direttore, a dover parlare di questo argomento. Per quanto mi riguarda non posso che parlare bene del mister: ci ha portato alla promozione della scorsa stagione e, salendo in serie B, sapevamo che il campionato sarebbe stato indubbiamente difficile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA