Cerri, il gol del gigante azzurro Dopo un’attesa durata 36 anni
L’incornata di Alberto Cerri che è valsa l’1-1 del Como a Lecce (Foto by ER)

Cerri, il gol del gigante azzurro
Dopo un’attesa durata 36 anni

L’ultima rete segnata dal Como a Lecce fu quella della vittoria del 1985

I lariani tornano a segnare contro il Lecce, decisivo Alberto Cerri che trova il primo gol stagionale con la maglia del Como. Erano 315 minuti (lunghi però 36 anni), compresi i quarantuno precedenti al colpo di testa vincente dell’attaccante in prestito dal Cagliari, che il Como non trovava la rete allo stadio “Via del Mare” di Lecce.

L’ultimo gol risaliva alla memorabile vittoria nel dicembre 1985 quando le due squadre si sfidarono in Serie A e che vide i lombardi prevalere per 4-1. Le reti vennero realizzate da Dirceu, Borgonovo che siglò una doppietta, e Corneliusson. Da allora il successivo precedente in Serie A nella stagione 88/89’ terminato 0-0, poi l’1-0 nella serie cadetta nel 1994 e il 2-0 nell’ultimo precedente del 2012-13 in Lega Pro.

Negli anni ’80 Lecce-Como era una partita molto sentita e importante, soprattutto per gli scontri salvezza nei quali erano impegnati le due squadre in Serie A. La stessa che il Lecce cerca di rincorrere dopo essere retrocessa due anni fa, mentre il Como ha attinto da essa rinforzando il proprio reparto offensivo con due calciatori che per diversi anni hanno calcato quei campi da gioco. Gattuso può permettersi di schierare una coppia di attaccanti di tutto rispetto per la Serie B. Essi hanno caratteristiche che si completano molto bene tra loro.

L’autore del gol Cerri ha fatto valere la prorompenza fisica sovrastando lo sfortunato Gendrey schiacciando di testa il pallone del pareggio. Diverse volte ha fatto salire la squadra mettendosi spalle alla porta e smistando il pallone soprattutto sulla fascia destra.

La Gumina invece preferisce svariare sul tutto il fronte d’attacco e sgusciare tra le maglie dei difensori avversari, questa sua caratteristica però non gli permette di essere cinico sotto porta ed infatti oggi l’attaccante ex Sampdoria ha sprecato diverse occasioni. La Gumina è stato proprio ad un passo dal vestire la casacca dei salentini sia nella passata stagione, quando Corini cercò in tutti i modi di portarlo al “Via del Mare” che in questa appena iniziata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA