Sabato 27 Settembre 2014

Como, beffa con il Giana
Lo castiga Serao

Beppe Le Noci contro il Giana
(Foto by CUSA)

La beffa nel finale, Como castigato a Monza dalla Giana Erminio. Decide un gol nel finale di Serao, per gli azzurri di Colella sfuma la possibilità di andare in fuga.

Questa la cronaca della nostra diretta web.

GIANA-COMO 1-0

Marcatore: Sarao al 42’ st.

GIANA (4-3-3): Ghislanzoni; Perico, Bonalumi, Solerio, Augello; Marotta, Biraghi, Biraghi; Sarao, Recino (dal 26’ st Sosio), Crotti (dal 34’ st Romanini). A disposizione: Alvisi, Bardelli, Tomasoni, Bontempi, Capano. All. Albè.

COMO (3-5-2): Crispino; Ambrosini (dal 32’ st Curti), Giosa, Marchi; Casoli, Fietta (dal 3’ st Cristiani), Ardito, Le Noci, Russu; De Sousa, Defendi (dal 24’ st Ganz). A disposizione: Falcone, Curti, Lebran, Corticchia, Cristofari. All. Colella.

Arbitro: Pillitteri di Palermo.

NOTE - Ammoniti: Pinto, Le Noci, Recino, Solerio. Angoli: 5-3.

49’ - Finisce la partita, prima sconfitta in campionato per il Como. Domenica alle 14.30 appuntamento in trasferta a Salò contro la Feralpi.

45’ - Quattro minuti di recupero, dai Como! Almeno il pareggio!

42’ - GOL - Giana in vantaggio: Sarao segna da fuori area, Crispino non esente da responsabilità.

41’ - De Sousa controlla al limite, si gira ma la palla termina alta.

40’ - Il Como si butta in avanti, ma senza troppa convinzione e idee.

34’ - nella Giana esce Crotti, entra Romanini.

32’ - Esce Ambrosini, dentro Curti. Colella cerca soluzioni alternative, anche per i calci piazzati.

29’ - Ancora Como! De Sousa entra in area e lascia partire un gran tiro, Ghislanzoni si salva in corner.

27’ - Occasione Como! Cristiani sul fondo mette il pallone in mezzo, Ghislanzoni riesce a intercettare.

26’ - Primo cambio Giana: fuori Recino, dentro Sosio.

24’ - E’ il momento di Ganz: l’attaccante entra al posto di Defendi.

20’ - Fallo di Solerio al limite su Defendi. Si presenta Le Noci, lo specialista... Stavolta la barriera respinge la conclusione del bomber.

19’ - Il Como torna in attacco, Defendi anticipato al limite.

10’ - Che palla sprecata dal Como! Defendi si libera di un avversario al limite, poi sbaglia l’assist per De Sousa.

8’ - Palla a Russu a sinistra, traversone e colpo di testa di Defendi in anticipo su Ghislanzoni, palla fuori di poco.

3’ - Primo cambio di Colella: fuori Fietta, dentro Cristiani. Le Noci ci prova dal vertice destro, Ghislanzoni respinge di pugno.

1’ - Inizia la ripresa.

CRONACA SECONDO TEMPO

46’ - Finisce il primo tempo, 0-0 al Brianteo tra Giana e Como. Azzurri in difficoltà in più di un’occasione e poco incisivi in attacco.

45’ - Un minuto di recupero prima dell’intervallo.

42’ - Il Como rischia ancora: percussione centrale di Recino, diagonale parato da Crispino.

36’ - Como prevedibile, gioca solo a destra.

29’ - Si rivede il Como: bella azione De Sousa-Defendi, con conclusione forte, ma alta di Ardito. Alè ragazzi!

24’ - Il Como soffre: sul quinto corner, colpo di testa di Sarao centrale.

23’ - Giana vicina al vantaggio: Biraghi calcia, deviazione di Ardito e palla di poco fuorii. Sul corner, palla a Pinto che impegna Crispino.

16’ - Giana ancora pericolosa con Marotta che s’inserisce tra Ardito e Marchi ma calcia alto.

14’ - La Giana replica in contropiede e conquista un corner. Crotti impegna Crispino direttamente dal calcio d’angolo.

12’ - Casoli serve in area Defendi: conclusione in spaccata a lato, alla sinistra di Ghislanzoni.

11’ - Occasione per il Como: Defendi dal fondo serve in area De Sousa, conclusione ribattuta da Bonalumi.

9’ - Recino ci prova con un punizione dal limite: palla alta di poco sopra la traversa.

7’ - Como in attacco, ci prova Le Noci con una conclusione dal limite centrale intercettata da Ghislanzoni.

4’ - Il Como reclama un rigore per un fallo in area su Le Noci, l’arbitro lascia correre.

2’ - Punizione per Giana, i padroni di casa conquistano un corner.

1’ - Inizia la partita, il Como a Monza per vincere e stare da solo al primo posto

CRONACA PRIMO TEMPO

COMO - Il Como primo in classifica affronta al Brianteo di Monza la neopromossa Giana Erminio, per la 6ª giornata di campionato. La squadra di Gorgonzola, denominata in questo modo in omaggio a un alpino deceduto nel corso della Prima Guerra mondiale, arriva da tre promozioni consecutive e, contro il Como, farà a meno degli squalificati Perna e Montesano. Mister Colella inserisce Defendi al posto di Ganz.

LEGA PRO A

Risultati 6ª giornata - Venerdì 26/9: Novara-Pavia 4-0. Sabato 27/9: Sudtirol-Pro Patria 2-0, Lumezzane-Alessandria 1-1, Venezia-Feralpi Salò 4-1, Giana-Como 1-0, Cremonese-Bassano (19.30). Domenica 28/9: Real Vicenza-Renate (11.00), Torres-Pordenone (14.30), Mantova-Arezzo (16), Albinoleffe-Monza (18).

Classifica: Como e Pavia 11; Bassano, Real Vicenza, Sudtirol e Venezia 10; Feralpi Salò, Novara e Alessandria 9; Cremonese e Giana 8; Torres e Monza 7; Arezzo, Renate, Lumezzane 5; Pro Patria 4; Mantova e Pordenone 2; Albinoleffe 1

Prossimo turno - Sabato 4/10: Torres-Novara (ore 14.30), Renate-Lumezzane (15), Pro Patria-Mantova (16), Monza-Giana (17). Domenica 5/10: Pordenone-Cremonese (ore 12.30), Alessandria-Sudtirol (14.30), Feralpi Salò-Como (14.30), Bassano-Arezzo (16), Real Vicenza-Venezia (18). Lunedì 6/10: Pavia-Albinoleffe ore 20.45.

© riproduzione riservata