Como, De Sousa resta   Il mercato è in chiusura
Claudio De Sousa, il Como vuole contare ancora su di lui (Foto by cusa)

Como, De Sousa resta

Il mercato è in chiusura

Dopo cinque arrivi le novità dovrebbero essere finite, a meno di un’occasione dell’ultima ora per un’altra punta

Cassetti, Castiglia, Marconi, Berardocco e il giovane Barlocco. Cinque nuovi arrivi dall’inizio di gennaio. L’esperienza e la qualità del giocatore di grande nome, due rinforzi giovani ma non troppo per il centrocampo, un innesto che ha giù un buon rodaggio per la difesa, e una giovane alternativa a completamento.

Chiuso qui? Forse sì. E non solo perchè la rosa al momento è abbondante e richiede qualche sfoltita - allo stato attuale sono 28 i giocatori della prima squadra -, ma anche perchè ieri il direttore sportivo del Como Giovanni Dolci ha preso una posizione sulla situazione del possibile ritorno all’Aquila di Claudio De Sousa. «Per quanto ci riguarda, il giocatore non è in uscita. Non è sul mercato». Il che a questo punto dovrebbe mettere la parola fine anche sulla possibilità dell’arrivo di altri attaccanti. A meno di colpi di scena dell’ultima ora, che non sono comunque esclusi. «Se trovassimo un’opportunità interessante per rinforzarci anche in attacco potremmo comunque prenderla in considerazione - ha spiegato ieri Dolci, che sembrerebbe nel caso più orientato a giocatori di esperienza -, ma a questo punto prescindendo da una possibile altra uscita. Ma non è più comunque una delle priorità. Abbiamo rinforzato bene la struttura della squadra, con elementi anche duttili, utilizzabili in più ruoli, complessivamente una serie di operazioni più che soddisfacenti».

E, questo va sottolineato, compiute senza che prima dovesse uscire qualcuno. Al punto che, effettivamente, da qui nessuno si è mosso.I giocatori di cui il Como potrebbe privarsi nelle prossime ore sono effettivamente stati impiegati pochissimo. E non sembrano poter rientrare nemmeno nei progetti di Sabatini. In particolare i due centrocampisti Comentale e Cristofari. Possibile partente anche Russu, che è in prestito dal Cagliari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA