Como, Gattuso pensa al 4-4-2 E con Gabrielloni è l’ora di Cerri
Alessandro Gabrielloni prepara l’esordio in B (Foto by Cusa)

Como, Gattuso pensa al 4-4-2
E con Gabrielloni è l’ora di Cerri

Uno degli ultimi arrivati è comunque pronto e quindi subito a disposizione per stasera a Crotone

La notizia positiva è che tra i nuovi il più pronto, in grado di giocare dall’inizio, sia Alberto Cerri. Se Gattuso, come è probabile, sceglierà dunque di impiegarlo già stasera a Crotone, si potrà quindi cominciare già dalla prima giornata con il modulo su cui il tecnico sta pensando sin dal ritiro di lavorare quest’anno, il 4-4-2.

E a dare il via a questo punto potrebbe essere la coppia Gabrielloni-Cerri, un esordiente in B con un giocatore che arriva dalla serie A, un bel mix di entusiasmo e di esperienza.

I giocatori che invece sicuramente non partiranno per la Calabria saranno Varnier e Gatto, entrambi fermi da qualche settimana, con qualche incognita sui tempi di recupero. Tutti gli altri – a parte gli infortunati di lungo corso Peli e Allievi – sono convocabili.

Anche se non tutti, soprattutto Parigini e La Gumina, sono ancora in buone condizioni, ma è solo questione di tempo e di allenamenti.

La formazione di stasera, perciò potrebbe ricalcare quella schierata in Coppa contro il Catanzaro, con l’inserimento però di Cerri in attacco. Da capire se a centrocampo possa esserci già da subito Kabashi. Al centro della difesa probabile impiego della coppia Bertoncini-Scaglia.

Il Como scenderà in campo domani sera alle 20.30, e al fianco della squadra ci saranno anche i tifosi, qualche decina che ha scelto di scendere in Calabria per sostenere la squadra in questo primo appuntamento.

I biglietti del settore ospiti dello stadio Scida sono in vendita sino alle 19 di oggi sul sito Vivaticket al costo di 10 euro. L’arbitro designato per la direzione della gara è Doveri di Roma.

L. Cav.


© RIPRODUZIONE RISERVATA