Como, gli ultimi lampi del 2019  sono di Kouadio e Sbardella
Edoardo Bovolon (in azzurro) nell’amichevole contro la Pontelambrese (Foto by Cusa)

Como, gli ultimi lampi del 2019

sono di Kouadio e Sbardella

Successo in amichevole contro la Pontelambrese (Eccellenza)

L’anno del Como si chiude con due gol, quelli di Kouadio e Sbardella con cui il Como ieri mattina ha vinto l’amichevole non ufficiale contro la Pontelambrese a Erba.

Un allenamento giocato da parte dei biancazzurri senza neppure i numeri sulle maglie, ma di fatto una vera partita di novanta minuti, in cui gli avversari – che giocano in Eccellenza – hanno saputo comunque impegnare la squadra di Marco Banchini.

Quello che del resto il tecnico voleva, soprattutto in un fine settimana in cui si sarebbe dovuto giocare davvero.

Più spazio a qualche giovane della Berretti, ma non solo, perchè ad esempio Sbardella e Miracoli sono rimasti sul campo per tutti i novanta minuti.

COMO 2

PONTELAMBRESE 0

COMO (3-5-2): Bolchini; Bovolon (dal 25’ st Solini), Sbardella, Bianconi (dal 1’ st Soldi); Peli (dal 25’ st Iovine), H’Maidat (dal 15’ st Vincenzi), Bellemo (dal 25’ st Raggio Garibaldi), Marano (dal 25’ st Celeghin), De Nuzzo (dal 25’ st De Nuzzo); Miracoli, Kouadio (dal 1’ st Culotta). All. Banchini.

PONTELAMBRESE (4-3-3) primo tempo: Stropeni; Rivaletto, Colombo, Galimberti, Gnazeri; Gerosa, Zorloni, Aldegani; Mantegazza, Niang, Fumagalli. Secondo tempo: Pirovano, Salvati, Cazzaniga, Sangiorgio, Gnazeri; Nava, Zorloni, Hamidi; Carbone, Fumagalli, Mintrone. All. Rione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA