Como, ipotesi nuovo girone Ci sarebbero Padova e Triestina
Per il Como c’è l’ipotesi di un nuovo girone (Foto by Cusa)

Como, ipotesi nuovo girone
Ci sarebbero Padova e Triestina

La serie C starebbe pesando a una divisione orizzontale dei tre raggruppamenti

Un campionato a fasce orizzontali, con tutte le regioni del Nord nello stesso girone. È l’ipotesi che sta prendendo corpo per la prossima serie C. L’idea che circola da qualche giorno, e che ormai viene data come la più probabile, è che il nuovo campionato veda una diversa suddivisione delle squadre, che cambierebbe soprattutto i gironi A e B.

In sostanza, sarebbero messe tutte insieme le squadre di Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli, mentre le squadre toscane passerebbero nel gruppo B, quello dell’Italia centrale, insieme alle squadre emiliane. Un cambiamento fisiologico, solo in parte legato al fatto di cercare di ridurre gli spostamenti.

Un’ipotesi che potrà diventare certezza solo intorno alla fine del mese, quando il quadro delle iscritte alla C sarà completato. Ma per quello che riguarda le squadre del Nord la situazione è già abbastanza delineata: le avversarie del Como, se effettivamente ci sarà questa nuova divisione, potrebbero quindi essere le piemontesi Alessandria, Juve Under 23, Novara e Pro Vercelli; tutte le lombarde cioè Albinoleffe, Feralpisalò, Lecco, Mantova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto, Renate e la riammessa Giana Erminio; e inoltre Legnago, Padova, Sudtirol, Triestina e Virtus Verona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA