Como, la gioia di Gabrielloni «Ho spinto per essere in campo»
Gabrielloni, attaccante del Como e autore del gol del provvisorio 1-1 a Sesto (Foto by Cusa)

Como, la gioia di Gabrielloni
«Ho spinto per essere in campo»

Parla una dei goleador di Sesto: «Aver inciso così è davvero una soddisfazione»

Il Como scopre la possibile nuova coppia d’attacco, Gabrielloni-Dell’Agnello: per entrambi è stata una partita importante. Entrambi hanno segnato, entrambi avevano bisogno di un gol per ritrovarsi. Gabrielloni, poi, mancava da più di un mese dopo l’infortunio contro l’Olginatese.

Dopo nemmeno 5’ in campo, ha trovato il gol dell’1-1 e si è procurato il rigore del 3-2 per il Como. Davvero un grande rientro: «Ero fuori da tanto e ho forzato un po’ il mio ritorno per questa partita a cui tenevo moltissimo. Ho cercato di esserci in tutti i modi, e aver inciso così è davvero una grande soddisfazione: queste poi sono partite belle da giocare. La Pro Sesto? Fortissima, farà un ottimo campionato. Ora godiamoci questa vittoria, ma restiamo concentrati, il campionato è ancora molto lungo».

Un gol che Gabrielloni ha potuto condividere con il suo collega di reparto, Dell’Agnello, che è finalmente riuscito a sbloccarsi. Per Gabrielloni non è un particolare da sottovalutare: «Sono contento per lui, anche io all’inizio l’anno scorso ho avuto qualche difficoltà nel segnare e quindi so quanto sia importante riuscire a fare il primo gol».

È un successo che vale doppio? «Dopo Mantova abbiamo avuto un confronto, purtroppo non poteva bastare la bella prestazione. Oggi era importante vincere per riequilibrare la situazione, perché ci metto anche i punti persi a Villa d’Almè. Ora non dobbiamo fermarci».


© RIPRODUZIONE RISERVATA