Como, l’anno che verrà si apre con la Reggiana
De Nuzzo in una delle amichevoli natalizie del Como (Foto by Cusa)

Como, l’anno che verrà
si apre con la Reggiana

Ultime ore di riposo, poi il 2 gennaio la ripresa della preparazione e il 5 l’amichevole in Emilia

Ultimi giorni di vacanza per i giocatori del Como, prima della ripresa degli allenamenti dopo il periodo di ferie concesso dalla società e previsto dallo stesso contratto dei giocatori di serie C.

Il primo allenamento del 2020 è fissato per la mattina di giovedì al “Lambrone” di Erba, per la prima partita ufficiale del Como bisognerà attendere domenica 12 gennaio, quando la squadra affronterà in casa il Gozzano, partita valida per la seconda giornata di ritorno.

Domenica 5 è invece in programma un allenamento congiunto – vale a dire un’amichevole non ufficiale – in trasferta contro la Reggio Audace, nuova denominazione della Reggiana dopo la ripartenza dalla serie D. Tutti i dettagli della partita sono stati definiti: si giocherà al campo sportivo “Bellarosa” di Calerno, piccolo centro a pochi chilometri da Reggio Emilia, alle 15.30 e non alle 15 come inizialmente ipotizzato.

Sarà certamente un test utile per riprendere confidenza con il campo, per valutare chi in questi mesi ha giocato meno e, anche, per confrontarsi con una realtà importante del girone B di serie C. Gli emiliani sono infatti terzi in classifica con 38 punti, alle spalle di Vicenza e Carpi e possono contare su una rosa molto valida, composta anche da giocatori esperti come il centrocampista Staiti e l’attaccante Scappini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA