Como-Mantova, sfida a distanza Una chiama e l’altra subito risponde
L’esultanza di Cicconi dopo il gol nella gara di andata persa a Mantova (Foto by Cusa)

Como-Mantova, sfida a distanza
Una chiama e l’altra subito risponde

Le due squadre in testa a braccetto anche dopo le rispettive vittorie di ieri

Occhi puntati sul Como ma, ovviamente, anche sulla sfida tra Caronnese e Mantova. Una partita che ha avuto una certa rilevanza mediatica, perché trasmessa in diretta – iniziativa cominciata con l’inizio del girone di ritorno – sulle pagine sportive del sito di Repubblica.it, sul portale della serie D e sulla pagina Facebook della Lega Nazionale Dilettanti.

I tifosi del Como hanno sperato in un passo falso del Mantova che, pur sotto di un gol (rete di Gattoni), ha ribaltato il risultato vincendo 2-1 grazie a Ferri Marini e Baniya.

Un risultato che lascia Como e Mantova in testa alla classifica, appaiate a 48 punti: lo scontro diretto sarà il 10 febbraio al Sinigaglia. La sconfitta costa caro alla Caronnese che scivola dal terzo al quinto posto a 37 punti, superata dalla Pro Sesto (1-0 sul campo del Villafranca, è terza a 40 punti) e dal Rezzato (si è imposto 2-1 a Darfo Boario, è quarto a 38).

Difficile a questo punto che altre squadre possano impensierire le prime cinque per un posto nei playoff, nonostante la vittoria della Virtus Bergamo, sesta, per 2-1 contro il Legnago.

Sul fondo, torna a vincere l’Ambrosiana (1-0 al Villa d’Almè), mentre l’Olginatese, prossima avversaria del Como al Sinigaglia, ottiene il suo quarto risultato utile consecutivo, pareggiando 0-0 in casa contro il Ciserano. Una miniserie che, in ogni caso, lascia la squadra lecchese in fondo alla classifica con 8 punti.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA