È un Como che piace agli stranieri Nicastro: «Ma è tutto in fase iniziale»
Massimo Nicastro, presidente del Como

È un Como che piace agli stranieri
Nicastro: «Ma è tutto in fase iniziale»

Il presidente conferma interessamenti da «Cina, Emirati Arabi e Stati Uniti»

Un arabo, un cinese, un americano. La ricerca di un acquirente per il Como continua ad ampio raggio, dopo il no (definitivo?) dell’indonesiano Suwarso.

Ne parla lo stesso Massimo Nicastro, che a quanto pare ha sul tavolo diverse trattative. La notizia più fresca è quella circolata in queste ore, un interessamento che arriva dagli Emirati Arabi, mediato dalla società milanese Ucapital. «È tutto ancora in fase iniziale - spiega Nicastro -, è possibile che nei prossimi giorni ci sia un sopralluogo a Como da parte dei mediatori, a cui per ora sono state fornite le prime cifre da esaminare. Difficile dire per ora che tipo di sviluppo potrebbe esserci. È arrivata la richiesta di poter prendere in considerazione la situazione, e come ho già detto non è l’unico interesse manifestato».

Lo stesso Nicastro ha spiegato che «c’è anche un interessamento che arriva dalla Cina, anche questo ancora da approfondire. E poi c’è sempre un’altra pista americana. In tutti questi casi siamo ancora a una fase di primo approccio, in questo mese di dicembre ci saranno incontri e visite qui a Como, dopodichè si potrà entrare più nel vivo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA