Festa scommette sul Como «La salvezza? Io ci credo»
Gianluca Festa, tecnico del Como (Foto by Cusa)

Festa scommette sul Como
«La salvezza? Io ci credo»

Il tecnico degli azzurri si confessa: «Sono motivato. E lo stesso sono i miei giocatori»

Se per andare a caccia della salvezza ci voleva un assaltatore, quello c’è. Si chiama Gianluca Festa, è l’allenatore del Como. Con il passamontagna in testa per ripararsi dal freddo, grosso com’è, fa paura.

La stessa paura che la squadra proverà a incutere agli avversari. Per cominciare una rincorsa che sarebbe storica. Dall’ultimo posto (a-9 dalla salvezza, a -7 dai playout), alla permanenza in B.

Gli scettici faranno bene a leggere il Festa-pensiero. Se non altro ci crederanno un po’ di più.

Mister, il Como può ancora farcela?

Assolutamente sì. Io ci credo. Sono molto motivato. E lo stesso i miei giocatori.

Perché tutta questa carica?

La classifica consiglierebbe prudenza.

Perché vedo quello che succede in campo. A La Spezia abbiamo giocato la nostra miglior partita. Con la Salernitana abbiamo vinto rimontando. Soprattutto, in allenamento vedo una rabbia, una dedizione convincenti. La squadra non è morta. La squadra è viva, eccome.

La lunga intervista completa su La Provincia in edicola sabato 9 gennaio 2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA