Flessioni ai gol subìti  Il Como di Cuoghi si fa i muscoli
Mister Stefano Cuoghi, primi allenamenti a Orsenigo (Foto by Fabrizio Cusa)

Flessioni ai gol subìti

Il Como di Cuoghi si fa i muscoli

Primi allenamenti del nuovo tecnico, che prova anche il 3-5-2

Lavoro intenso, per avere l’intensità che mister Cuoghi sin dalle sue prime parole ha richiesto alla squadra. Non c’è tempo da perdere, del resto, se si vuole provare a dare un senso - e dei risultati - a questo cambio. E così l’altro ieri la squadra è rimasta in campo a lungo, sino quasi alle 18. E ieri ha lavorato sia al mattino che nel pomeriggio come farà del resto anche oggi, visto che alla seduta di allenamento mattutina si aggiungerà una partitella pomeridiana contro la Primavera. E lì probabilmente si capiranno un po’ meglio le idee di Cuoghi per la partita di sabato a Modena.

Intanto si è già visto che, come annunciato dallo stesso mister, sta prendendo corpo l’idea di modificare il modulo: ieri si è vista una partitella con le squadre, assolutamente mischiate, schierate con il 3-5-2.

Schemi al mattino, molto lavoro palla al piede al pomeriggio. E un particolare durante la partitella: chi faceva parte della squadra che subìva gol, appunto dopo ogni rete presa, doveva eseguire una decina di flessioni e degli esercizi di stretching. All’allungamento muscolare Cuoghi ha dato particolare attenzione. Si è lavorato, come tempi, forse un po’ di più di quello che faceva Festa, ma questo è anche normale vista la necessità di Cuoghi di valutare i suoi giocatori e di spiegarsi e parlare con loro durante l’allenamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA