Flop Como, la rabbia dei tifosi «Loro hanno perso apposta, e noi?»
I tanti tifosi che hanno seguito la squadra anche a Carate (Foto by Cusa)

Flop Como, la rabbia dei tifosi
«Loro hanno perso apposta, e noi?»

Prese d’assalto le pagine dei vari canali social, anche se c’è qualcuno che difende squadra e società

Esplode la rabbia tra i tifosi del Como. Rabbia accumulata nel corso della partita contro la Caratese e a cui è stato dato libero sfogo nelle ore successive sui vari canali social.

Prese d’assalto le pagine dedicate alla squadra, dalla gettonatissima “Quando il Como era il Como”, a “Calcio Como 1907”, fino a quella ufficiale della società. Certo, non mancano quei pochi che difendono squadra e società sostenendo che «le premesse erano altre dopo la ripartenza dai dilettanti». Ma non è certo questa la tesi prevalente.

La delusione è il sentimento che prevale, tanto che anche tifosi storici, presenze fisse al Sinigaglia hanno annunciato che diserteranno lo stadio in occasione dei playoff. Perché lo 0-0 di Carate ha insinuato il dubbio che questa partita non vinta sia stata una presa in giro.

E non mancano di certo le frasi a sostegno di questa tesi, anzi. Così come tanti tifosi siano convinti che il Gozzano, per una presunta mancata volontà di iscriversi alla C, abbia perso 2-1: «Hanno perso apposta e noi non ne abbiamo approfittato!». E ancora: «È successo… ma non è successo. Non so quando mi riprenderò».


© RIPRODUZIONE RISERVATA