Ganz: «Sapevo di segnare E l’avevo scritto a Dolci»
Simoneandrea Ganz a segno a Pistoia

Ganz: «Sapevo di segnare
E l’avevo scritto a Dolci»

Il goleador della serata svela il retroscena. «Dedico questo mio gol a tutto il nostro gruppo»

Pareggio in cascina, il primo della stagione dei lariani in campionato, ma anche piedi per terra e un occhio alla prossima sfida, quella di mercoledì in casa con l’Arezzo. L’umore dei giocatori biancazzurri, dopo il punto in rimonta di Pistoia, è positivo.

Per primo si presenta Simone Ganz, in gol nel giorno del suo compleanno, prima rete su azione in questo campionato: «Prendiamo questo punto – spiega il bomber figlio d’arte - al termine di una gara difficile e ci faremo trovare pronti per la partita di mercoledì con l’Arezzo. Questa è la forza di un gruppo che si allena a duemila e che lo fa perché vuole cercare di imporre il proprio gioco su tutti i campi. Siamo all’inizio di stagione e non dobbiamo demoralizzarci per qualche possibile passo falso».

Il gol contro la Pistoiese per Ganz esaudisce una sorta di profezia: «Dedico il mio gol – esordisce il bomber - al gruppo, perché è grazie al loro lavoro che riesco a segnare. In settimana avevo mandato un messaggio a Dolci (attuale ds della Pistoiese, già al Como, nda) dicendogli che gli avrei fatto gol e il gol è arrivato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA