Il Como prova a giocare i playoff «Sarà una sfida Bari-Reggiana»
Il tecnico Marco Banchini in mezzo ai suoi giocatori (Foto by Cusa)

Il Como prova a giocare i playoff
«Sarà una sfida Bari-Reggiana»

Da oggi si gioca in Lega Pro, con gli azzurri spettatori, ma che azzardano un pronostico

Scattano i playoff. Ma il Como, come ben sappiamo, non c’è. Una delle pochissime squadre della C (poco più di una decina su 60) ad essere già in vacanza, escluso da ogni competizione. Con una beffa ulteriore: il successo della Juventus in Coppa Italia sulla Ternana avrebbe aperto la porta agli azzurri nei playoff, se si fosse deciso di rispettare la classifica del campionato allo stop (con media punti).

Buffo: nessuno ci credeva, perché la Ternana era data favorita. Invece ha vinto la Juventus. Ma intanto era cambiato il criterio di qualificazione alla fase finale: una classifica che teneva conto dell’algoritmo che assegnava punti teorici in base a impegni in casa e trasferta. Risultato: Como tredicesimo e fuori dai giochi. Così, a parte qualche volontario che a livello di scelta personale ancora oggi saltuariamente compare al Sinigaglia per allenarsi, sostanzialmente i giocatori sono in vacanza, in attesa di conoscere i tempi della ripresa dell’attività (fine luglio? Inizio agosto?).

Nel frattempo abbiamo fatto un giro di pareri, con sei azzurri (anzi sette, se aggiungiamo l’intervista a Bovolon che leggete sotto) per capire da addetti ai lavori qual è la griglia di partenza di questi playoff. Chi è la favorita? Su sette interpellati, il Bari appare la squadra indicata come la più attrezzata per conquistare la promozione in serie B. Ma non è stato un plebiscito. Infatti ha ricevuto quattro voti, due sono andati alla Reggiana e una alla Ternana di Fabio Gallo, seppure scottata dalla sconfitta nella finale di Coppa Italia, ma forse per questo con una carica e grinta in più.

Toninelli, Bellemo, Celeghin e Bovolon hanno detto Bari, Facchin e Gabrielloni la Reggiana, Gatto la Ternana. Curiosi anche gli abbinamenti delle finali: per il portiere Facchin potrebbe essere Sud Tirol-Reggiana, per Toninelli Ternana-Bari, per Bellemo, Celeghin e Gabrielloni Bari-Reggiana, per Gatto Padova-Ternana per Bovolon Padova (o Triestina)-Bari. Solo Bovolon, invece, si è espresso sulle retrocessioni del girone A vedendo un pelo più compromesse le posizioni di Pianese e Giana. Nessuna protagonista del girone A viene vista in lotta per la promozione. E ora fine del gioco. Sperando tra un anno di trovare gli azzurri inseriti nella sarabanda delle sfide promozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA