Il Como sbaglia partita e rigore E perde con l’Olbia fanalino di coda
La disperazione di Gabrielloni e Ganz (Foto by Cusa)

Il Como sbaglia partita e rigore
E perde con l’Olbia fanalino di coda

Deludente prestazione degli azzurri: sotto nel primo tempo, sprecano al 90’ dal dischetto con Gabrielloni

Il Como sbaglia tutto, partita e rigore. E perde in casa contro l’Olbia ultimo in classifica. Al 90’, tra l’altro, Gabrielloni ha fallito il rigore del possibile pareggio.

Questa la nostra diretta web.

COMO-OLBIA 0-1

Marcatore: Cocco al 19’ pt.

COMO (3-5-2): Facchin; Bovolon, Toninelli, Sbardella; Iovine, Celeghin (dal 1’ st Cicconi), Bellemo, Marano (dal 37’ st Raggio Garibaldi), De Nuzzo (dal 1’ st Peli); Ganz (dal 13’ st Lanini), Gabrielloni. A disposizione: Bolchini, Ferrazzo, Vocale, Bianconi, Vincenzi. All. Banchini.

OLBIA (3-5-2): Aresti; Dalla Bernardina (dal 12’ st Gozzi), La Rosa, Altare; Candela, Lella, Giandonato, Pennington (dal 42’ st Manca), Pisano; Cocco (dal 28’ st Parisi), Ogunseye. A disposizione: Van Der Want, Verde, Zugaro, Demarcus, Pitzalis, Mastino. All. Brevi.

Arbitro: Repace di Perugia.

NOTE - Ammoniti: La Rosa, Cocco, Lella, Peli, Marano, Toninelli. Angoli: 5-1.

51’ - Finita.

48’ - Tutto il Como in avanti.

45’ - Gabrielloni sbaglia! Conclusione rasoterra debole dell’attaccante, Aresti devia in corner. Sei minuti di recupero per tentare di raddrizzare la partita.

44’ - Rigore per il Como! Fallo di La Rosa su Lanini.

42’ - Fuori Pennigton, dentro Manca.

41’ - Gabrielloni cerca il palo più lontano da sinistra, appema detro l’area: palla fuori di poco.

39’ - Terzo corner, proteste per un presunto tocco con il braccio di Gozzi.

38’ - Accenno di forcing, il Como conquista il secondo corner della partita.

37’ - E’ il momento di Raggio Garibaldi, nel Como esce Marano.

35’ - Ammonito anche Marano.

29’ - Punizione di Lanini alle stelle.

28’ - Cambio nell’Olbia: fuori Cocco, dentro Parisi.

25’ - Erroraccio a centrocampo, retropassaggio che lancia Ogunseye in contropiede, ma Bovolon chiude bene, subendo anche fallo.

24’ - Occasione per il pareggio! Palla tesa di Cicconi dal fondo, Gabrielloni non riesce a spingerla in rete

22’ - Ammonito Peli.

20’ - Peli ci prova da destra: palla in area per Gabrielloni che tocca di testa senza impensierire Aresti.

16’ - Olbia pericolosa: palla di Lella da destra, Cocco controlla e calcia in porta. Facchin è attento e respinge la conclusione del bomber sardo.

13’ - Terzo cambio per Banchini: fuori Ganz, dentro Lanini.

12’ - Infortunio per Dalla Bernardina, al suo posto Gozzi.

9’ - Ancora una palla di Cicconi da sinistra: Aresti esce con i pugni e travolge Gabrielloni, si prosegue senza troppe proteste.

8’ - Chance per Gabrielloni: precisa palla di Cicconi, l’attaccante manca la deviazione a centro area.

5’ - Replica del Como. Iovine cerca un compagno dal limite: palla morbida, Gabrielloni non ci arriva di testa, Marano è in ritardo sul palo più lontano.

4’ - Lanciato a sinistra, Ogunseye da posizione defilata calcia alto.

1’ - Inizia il secondo tempo. Due cambi nel Como: entrano Peli e Cicconi al posto di De Nuzzo e Celeghin.

CRONACA SECONDO TEMPO

45’ - Punizione per il Como da destra, batte De Nuzzo: conclusione completamente sbagliata, il pallone termina addirittura dall’altra parte del campo. Finisce il primo tempo: fischi per il Como!

41’ - All’ennesimo passaggio sbagliato, il Sinigaglia comincia a rumoreggiare...

37’ - Niente da fare, al Como riescono difficili anche i passaggi più facili.

35’ - Primo corner della partita a favore del Como: la difesa libera.

33’ - Punizione battuta da De Nuzzo, uscita bassa con i pugni da Aresti.

32’ - Punizione da destra per il Como, batte Bellemo... L’azione è manovrata, il Como conquista un altro fallo sulla destra. Manca una reazione vera, però.

28’ - Spunto di Celeghin a destra, rimessa in mezzo da Iovine: conclusione a lato di De Nuzzo.

19’ - GOL - Olbia in vantaggio: Ogunseye avanza centralmente, serve il pallone in profondità a Cocco che batte Facchin in uscita.

12’ - Bellissima azione in contropiede del Como: Ganz apre a destra per Iovine, palla in mezzo ancora per Ganz che tenta la conclusione di tacco, al volo. Aresti è attento e blocca sulla linea.

7’ - Botta di Cocco dal limite, palla alta di poco.

5’ - Campo in condizioni pessime: la sabbia sparsa nei giorni scorsi non sembra dare gli effetti sperati.

3’ - Punizione dal limite per il Como, conquistata da Marano. Calcia Celeghin, direttamente sulla barriera.

1’ - Partiti! Como in maglia biancoblù, Olbia in divisa rossa.

CRONACA PRIMO TEMPO

Nell’anticipo di ieri, il Gozzano ha battuto 1-0 la Pianese. Oggi alle 15 si giocano, oltre a Como-Olbia, anche Monza-Juventus U23 e Pro Patria-Arezzo. Alle 17.30 in campo Albinoleffe-Novara, Alessandria-Lecco, Pergolettese-Pro Vercelli, Pistoiese-Siena e Pontedera-Giana, il pogramma si chiuderà domani sera con Carrarese-Renate alle 20.45.

Buon pomeriggio dallo stadio Sinigaglia, alle 15 comincerà Como-Olbia. Pronte le formazioni ufficiali. Nel Como fuori Crescenzi squalificato, Banchini rinuncia anche a H’Maidat, Loreto, Zanotti, Gatto, Solini e Kouadio. In difesa torna Sbardella, Iovine a destra dal primo minuto, in panchina Cicconi e Lanini.

SERIE C/A - 26ª giornata

Risultati - Sabato 15/2: Gozzano-Pianese 1-0; Domenica 16/2: Como-Olbia 0-1, Monza-Juventus U23 1-2, Pro Patria-Arezzo 0-1; Albinoleffe-Novara, Alessandria-Lecco, Pergolettese-Pro Vercelli, Pistoiese-Siena e Pontedera-Giana. Lunedì 17/2: Carrarese-Renate ore 20.45.

Classifica - Monza 60; Renate 43; Pontedera 42; Carrarese 39; Novara e Siena 38; Arezzo 36; Albinoleffe 35; Alessandria 34; Juventus U23 33; Pistoiese, Pro Patria e Como 32; Pro Vercelli 31; Lecco 28; Pianese 24; Giana 23; Gozzano e Olbia 22; Pergolettese 21.

Prossimo turno - Sabato 22/2: Carrarese-Gozzano e Renate-Pergolettese ore 15; Monza-Arezzo ore 17.30; Siena-Albinoleffe ore 20.45. Domenica 23/2: Juventus U23-Pianese, Olbia-Pistoiese e Pontedera-Alessandria ore 15; Giana-Como e Lecco-Pro Patria ore 17.30. Lunedì 24/2: Pro Vercelli-Novara ore 20.45.


© RIPRODUZIONE RISERVATA