Il Como vuole Vergara  come rinforzo in difesa
Mister Carlo Sabatini con il direttore sportivo Giovanni Dolci (Foto by Foto Cusa)

Il Como vuole Vergara

come rinforzo in difesa

Dal mercato si attendono ancora almeno tre arrivi

Ultime due settimane di mercato, e al Como mancano ancora tre pedine. Questa almeno è l’intenzione manifestata dalla società per bocca del direttore sportivo Giovanni Dolci.

Il primo arrivo è probabile che sia un difensore, vista anche la necessità di supportare il reparto in quantità: di fatto per i tre posti di difesa centrale ci sono solo quattro giocatori, Giosa, Cassetti, Garcia Tena e Ambrosini. Quest’ultimo peraltro non potrà nemmeno giocare le prime partite per la squalifica in seguito alle frasi sui tifosi. Quindi è necessario un rinforzo immediato. L’idea, di cui si è già parlato, resta quella di portare a Como, in prestito dal Milan, Jherson Vergara, difensore colombiano di 22 anni, l’anno scorso all’Avellino. Dolci si dice ottimista sulla possibile riuscita dell’operazione, che al momento però resta un’ipotesi. Se non sarà Vergara, comunque, il difensore arriverà comunque.

Gli altri obiettivi dichiarati sono una punta - al momento tra l’altro è indisponibile anche Ganz e non si sa con precisione quando potrà rientrare -, e un giocatore di fascia, preferibilmente di fascia sinistra. Anche se in questo caso delle possibili soluzioni alternative al momento ci sono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA