Venerdì 11 Ottobre 2013

Il lungo sabato del Como

Lo aspetta la Cremonese

Perna sarà al centro dell’attacco del Como
(Foto by Cusa)

La speranza è che almeno la diretta tv aiuti il Como a trovare gli stimoli giusti e l’intuizione decisiva, se non per vincere, quantomeno per segnare il primo gol in trasferta. Tre partite, 270 minuti, ma di reti lontano dal Sinigaglia nemmeno l’ombra.

Ma non è solo questa statistica negativa a preoccupare, perché i grattacapi sono concentrati nel nome dell’avversaria, la Cremonese, che il Como affronterà domani sera alle 20.45, nell’anticipo della sesta di campionato, trasmesso su Rai Sport 1.

Il Como con ogni probabilità dovrà rinunciare all’ex grigiorosso Le Noci, che in settimana ha dovuto fare i conti con una fastidiosa contrattura ai flessori.

Senza il bomber, che comunque dovrebbe andare in panchina, Colella è costretto a fare scelte diverse. Non solo in attacco, dove dovrebbe trovare spazio per la prima volta dall’inizio Gammone, al fianco di Perna.

© riproduzione riservata