La denuncia di Fall: multa al Como e squalifica (tre mesi) per Felleca
Ameth Fall ai tempi in cui militava nel Como (Foto by Cusa)

La denuncia di Fall: multa al Como
e squalifica (tre mesi) per Felleca

L’attaccante accusava la società di averlo messo fuori rosa senza una giusta causa

Inibizione di tre mesi e 7000 euro di multa per Roberto Felleca, una multa di 5000 euro invece per il Como.

Si chiude così, con questo verdetto emesso ieri dal Tribunale Federale Nazionale, la questione relativa alla denuncia mossa da Ameth Fall nei confronti del Como, accusato dal giocatore di averlo messo fuori rosa senza una giusta causa, chiedendogli la restituzione immediata dell'appartamento in cui viveva e impedendogli di ricorrere alle cure del fisioterapista in seguito a un infortunio.

I fatti risalgono a novembre, quando si ruppero burrascosamente i rapporti tra Fall e il Como. Dagli atti dell'istruttoria mossa dalla Procura in seguito alla denuncia emerge che effettivamente «non era stato possibile accertare le ragioni di tale provvedimento», relativamente al fatto che l'attaccante fosse stato mandato ad allenarsi con la Juniores.

C'è poi però anche una corposa parte su ciò che riguarda il trattamento economico del giocatore, definito nella sentenza «elevatissimo se raffrontato alla categoria in cui militava la società».

© RIPRODUZIONE RISERVATA