Domenica 06 Aprile 2014

Le Noci, che punizione

«Ho calciato piano»

La punizione di Le Noci
(Foto by Fabrizio Cusa)

Decimo gol per Giuseppe Le Noci, un traguardo sempre importante per un attaccante. Che, a ben guardare, potevano già essere undici se quel gran tiro nella ripresa non si fosse stampato sulla traversa.

«Inizialmente pensavamo di fare uno schema, vista la posizione. Poi però ho visto che c’era la possibilità di tirare in porta: ho calciato piano, ma con precisione. Non succedeva dallo scorso anno a Cremona».

Peccato che la magìa di Le Noci e il gol di Schenetti siano stati poi vanificati dal recupero del Venezia: «Abbiamo giocato meglio rispetto alle ultime partite, con più qualità e coraggio. Nel secondo tempo abbiamo sfruttato bene gli spazi che ci hanno concesso. Ripenso però alla grande rovesciata di Altiner: avessimo chiuso in vantaggio il primo tempo, forse sarebbe andata diversamente. I punti persi oggi li conquisteremo domenica contro il Lumezzane: sarà una partita fondamentale».

© riproduzione riservata