Aggredisce una donna a Montano  Poi scappa con la sua auto
Momenti di paura nel parcheggio del centro commerciale di Montano Lucino

Aggredisce una donna a Montano

Poi scappa con la sua auto

Rapina nel pomeriggio nel parcheggio del centro commerciale La pensionata, 77 anni di Villa Guardia, è ricoverata all’ospedale di Varese

Era uscita di casa per fare la spesa. Una manciata di minuti più tardi si è ritrovata all’ospedale, in condizioni serie e senza l’auto, sottratta da un malvivente. E’ accaduto ieri poco dopo le 18 al centro commerciale di Montano Lucino.

Con tutta probabilità il rapinatore l’aveva “individuata” sin da quando era uscita dal supermercato. Una donna non più giovanissima, sola e diretta verso la sua auto, sul retro della struttura che dà verso il negozio Pittarosso. In altre parole, la vittima perfetta.

E quando la signora, di 77 anni residente a Villa Guardia, ha aperto la portiera, accomodandosi sul sedile e infilando le chiavi nel quadro della Renault Clio, è entrato in azione. Il bandito l’ha strattonata con violenza, trascinandola fuori dall’auto, del tutto incurante delle grida di terrore della donna, quasi più sorpresa che intimorita dall’incredibile disavventura che stava vivendo.

Momenti concitati. Il malvivente è salito sull’auto e si è dato alla fuga senza neppure prendersi la briga di chiudere la portiera dell’auto. E proprio per questo, accelerando con violenza, ha finito per urtare un piccolo carrello rimorchio di un altro mezzo parcheggiato, finendo per ribaltarlo.

Nel giro di pochi secondi, attirati dal trambusto, sul posto sono arrivati testimoni e soccorritori, tra cui anche alcuni clienti dei negozi. La donna era dolorante a terra, visto che nella concitazione del momento aveva finito per picchiare la testa contro l’asfalto. È rapidamente intervenuta l’ambulanza della Croce Rossa di Grandate per accertarne le condizioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA