Basta bambini dimenticati in auto  A Lipomo i messaggi per “salvarli”
Uno degli ambienti dell’asilo per la sezione “Primavera”

Basta bambini dimenticati in auto

A Lipomo i messaggi per “salvarli”

Ai genitori viene confermata ogni giorno la presenza o meno dei piccoli al NidoScuola

Basta con il rischio di bambini abbandonati in auto quando vengono portati a scuola.

Un nuovo servizio è stato messo a punto da quest’anno al NidoScuola, l’istituto dell’infanzia di via don Ramiro Bianchi, ed è offerto gratuitamente a chi lo richiede.

È quello della notifica ai genitori mediante sms ed email della presenza o meno del figlio in classe. È un servizio rivolto principalmente alle famiglie dei bambini più piccoli iscritti alle sezioni “Nido” e “Primavera”.

Ultimamente troppo spesso si è sentito parlare di figli dimenticati in auto e la scuola di Lipomo, visto che nessuno può essere immune dalla tristemente nota “amnesia dissociativa”, si è attivata per ridurre al minimo il rischio, quantomeno all’interno della propria struttura, che conta ben 170 bambini iscritti. Oltre una quarantina sono quelli dai 6 mesi ai 3 anni di età del Nido e della sezione Primavera.

Verso la fine dello scorso anno scolastico, la presidente della cooperativa di genitori che gestisce la struttura, Federica Luraschi e la coordinatrice didattica Laura Fasani, avevano chiesto al consiglio di amministrazione di escogitare qualcosa che potesse essere veramente d’aiuto alle famiglie, per far sì che nessun bambino rischiasse di essere dimenticato in auto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA