Buca in strada, il Comune è in ritardo  Barista di Cernobbio ci fa un’aiuola
La buca riempita di terriccio e con una piantina fiorita

Buca in strada, il Comune è in ritardo

Barista di Cernobbio ci fa un’aiuola

Provocazione del titolare del pub “Olde England” sulla via Monte Grappa. Il sindaco: «Non capisco questo gesto, mi piacerebbe che il gestore ne parlasse con me»

Un fiorellino colorato e cinque chili di terriccio per coprire un grosso buco che si era formato nel terreno. Questa la protesta “gentile” di Andrea Castiglioni, titolare del pub Olde England di Cernobbio, per porre un rimedio fai da te ad un problema che si trascina da qualche tempo.

Il pub, molto frequentato nella zona, si trova lungo la via Regina all’angolo con via Monte Grappa e proprio di fronte alla porta d’ingresso, c’è un piccolo spiazzo fatto di acciottolato su cui, molto spesso, parcheggiano automobili nonostante non si tratti di un regolare posteggio.

Passa oggi, passa domani, con il tempo si è formata una buca abbastanza profonda e così Andrea, con il suo staff, ha tirato fuori il pollice verde che aveva in sé. L’idea è stata quella di coprire la “voragine”, come l’hanno definita, con della terra e piantare un fiorellino, in modo da far capire che quello non è un parcheggio.

Sperando, naturalmente, che il piccolo omaggio floreale non venga schiacciato dalle ruote di qualche automobilista con la cattiva abitudine di lasciare l’auto in quel tratto. Secondo il sindaco di Cernobbio Matteo Monti, comunque, con il dialogo non sarà difficile trovare una soluzione. «Non ho ben capito i motivi di questa piccola polemica sui social – ha commentato il primo cittadino – io credo che la via migliore sarebbe quella di incontrarci e parlarne per trovare una soluzione. Li ho visti solo una volta mesi fa e poi più».


© RIPRODUZIONE RISERVATA