Cane fugge in tangenziale  E fa cadere un motociclista
Il parcometro contro il quale è finita la moto (Foto by foto butti)

Cane fugge in tangenziale

E fa cadere un motociclista

Como, viale Innocenzo: trentenne in ospedale L’animale è morto nell’impatto

Un motociclista trentenne è finito in ospedale, fortunatamente senza riportare traumi particolarmente gravi, dopo che nella tarda serata di giovedì ha investito un cane che era fuggito alla dog sitter finendo in mezzo alla tangenziale. Nell’impatto l’animale è morto praticamente sul colpo.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 23.30. Il motociclista, un trentenne residente a Tavernerio, stava rientrando a casa dopo il lavoro - è un frontaliere - e stava percorrendo viale Innocenzo proveniente dal lago e diretto verso il semaforo all’incrocio con via Grandi. All’improvviso, poco prima della sede del Synlab, un cane di grossa taglia - che è fuggito alla ragazza che lo stava portando in giro per la passeggiata serale - è corso in mezzo alla strada. Il motociclista non ha potuto evitare l’impatto, che è stato particolarmente violento.

Il trentenne è stato sbalzato dalla sella e si è ritrovato a terra, finendo contro un panettone in cemento a bordo strada. La moto ha terminato la propria corsa schiantandosi contro un parcometro ai lati della strada.

Un soccorritore che passava in auto proprio in quel momento, ha chiamato il 112 e prestato le prime cure al motociclista.

Sul posto sono intervenuti pochi minuti dopo i volontari della Croce Azzurra di Como che hanno trasportato il trentenne al pronto soccorso del Sant’Anna: ha riportato una sospetta frattura a un braccio. Per il cane, invece, non c’è stato niente da fare: è morto nell’impatto. La polizia locale ha fatto intervenire il servizio veterinario dell’Ats Insubria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA