Distribuiva volantini della Lega  «Preso a sputi da un passante»

Distribuiva volantini della Lega

«Preso a sputi da un passante»

Fino Mornasco. Denuncia di un militante di 19 anni: «Neppure una parola»

«È stato un segno di odio e disprezzo, noi però non rispondiamo alle provocazioni, non avrebbe senso. Con certe persone è meglio mostrare indifferenza». L’episodio risale a venerdì scorso a Fino Mornasco (ma che è venuto alla luce soltanto nelle scorse ore), davanti alla sede della Lega in via Garibaldi e che ha riguardato due giovanissimi militanti intenti a distribuire volantini informativi.

Come ha raccontato lo stesso protagonista diciannovenne, intorno alle 17.30 un uomo di mezza età ha sputato verso i due ragazzi, andandosene senza dire nulla. «Stavamo facendo volantinaggio davanti alla sede della Lega di Fino Mornasco ed passato un uomo sui 50 anni: gli abbiamo mostrato il volantino e lui, per tutta risposta, ci ha sputato in faccia a e se ne è andato».

I dettagli su La Provincia di martedì 19 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA