Due sacerdoti ordinati dal vescovo  Entrambi andranno in Valtellina
L’ordinazione dei due nuovi sacerdoti con il vescovo Oscar Cantoni, Luca Giudici e Gianluca Salini

Due sacerdoti ordinati dal vescovo

Entrambi andranno in Valtellina

Per don Luca Giudici oggi l’emozione della prima messa nella sua Parè. Monsignor Cantoni: ««Il Signore oggi vi promette che la vostra vita sarà piena, con la pienezza e il sapore delle Beatitudini»

“Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho chiamato amici!”. Non è mancata la commozione di fronte alla risposta di don Luca Giudici e don Gianluca Salini alla chiamata del Signore che ha consegnato nelle loro mani il mandato «di essere maestri di spirito per il popolo di Dio, capaci di indicare i pozzi di acqua dolce in mezzo al deserto».

Sono state queste le parole di Papa Francesco rilanciate dal vescovo di Como Oscar Cantoni sabato 12 settembre durante la messa per l’ordinazione dei due novelli sacerdoti. La Chiesa di Como ha accolto in un abbraccio la gioventù che si è messa al servizio dell’altro, proprio in un momento storico difficile, dove la speranza è fondamentale per aiutare la vita fragile a riprendersi i suoi spazi dopo la pandemia.

Gianluca Salini nel corso della cerimonia

Gianluca Salini nel corso della cerimonia
(Foto by Andrea Butti)

La festa per questa nuova amicizia che nel Signore trova nutrimento, insieme alle famiglie dei due sacerdoti, ai compagni di seminario e a tutti i rappresentanti del presbiterio cittadino, è avvenuta in una cattedrale stretta nei rigidi protocolli dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo tra le distanze di sicurezza da tenere e le mascherine, indossate durante tutta la funzione. Parte della comunità, visto l’accesso contingentato al Duomo, è rimasta fuori dalle porte, seppure l’entusiasmo condiviso per l’ordinazione in corso si è poi allargato a tutta la città nel momento della processione. «È difficilissimo descrivere la gioia che stiamo provando in questo momento – hanno commentato i due novelli - Durante la celebrazione abbiamo sentito il dono che ci è stato fatto della vocazione al ministero sacerdotale. Ringraziamo il vescovo per le parole che ci ha rivolto e non vediamo l’ora di iniziare concretamente il nostro ministero pastorale nelle comunità a cui siamo stati affidati». Don Gianluca Salini sarà vicario parrocchiale a Grosio e don Luca Giudici sarà vicario parrocchiale a Tirano.

Luca Giudici ascolta le parole del vescovo

Luca Giudici ascolta le parole del vescovo

«Il Signore oggi vi promette che la vostra vita sarà piena, con la pienezza e il sapore delle Beatitudini, certo, tribolata, come quella di tutti gli uomini, ma bella. Non dubitate mai della fedeltà del Signore, che lascerà sempre risuonare dentro di voi, di epoca in epoca, questa dolce, inebriante e sempre nuova consapevolezza: “Vi ho chiamato amici!” si è rivolto sabato a loro il vescovo “Oggi siete pieni di energie e di entusiasmo, frutto della vostra età giovanile. Fate in modo di conservare la freschezza del dono che state per ricevere con l’imposizione delle mie mani, quando, come Maria, sarete investiti dall’ombra dello Spirito. Non siete chiamati a compiere opere straordinarie, tanto meno a primeggiare: solo consideratevi come peccatori - perdonati e inviati. Il vostro cuore non trascuri mai la relazione con il Signore, perché il vostro impegno non si inaridisca. Sarebbe triste un ministero fondato sulla abitudinarietà, senza sapore e senza colore».

Il vescovo Oscar Cantoni nel corso della celebrazione

Il vescovo Oscar Cantoni nel corso della celebrazione
(Foto by Andrea Butti)

Entrambi i nuovi sacerdoti celebreranno la loro prima messa oggi , alle 10, nelle comunità di origine: don Luca nella chiesa parrocchiale di Parè e don Gianluca nella parrocchiale di Ardenno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA