Elezioni a Fino Mornasco:   picconate sulla vetrina della Lega
La vetrina danneggiata

Elezioni a Fino Mornasco:

picconate sulla vetrina della Lega

Indagano i carabinieri. «Non ci facciamo intimidire»

Misterioso atto vandalico nella notte contro la sede della Lega Nord, che ospita anche i manifesti elettorali del candidato di “Obiettivo Comune”, Luigi Pecorelli, in corsa per le elezioni comunali di Fino Mornasco. Le vetrine sono state danneggiate, presumibilmente con un piccone. Pecorelli è alla guida di una lista di centrodestra che fa riferimento alla Lega. «Atti intimidatori - dice il candidato - che ottengono l’effetto contrario! Noi non ci arrendiamo e andiamo avanti con maggior determinazione consapevoli che Fino Mornasco ha voglia di cambiare».

«Un atto gravissimo e infame». Lo definisce Nicola Molteni, sottosegretario all’Interno. «Questi vigliacchi - aggiunge - se pensano di intimidirci hanno sbagliato alla grande, Un ringraziamento alle Forze dell’Ordine già al lavoro per individuare i responsabili di questo infame gesto»


© RIPRODUZIONE RISERVATA