Fino, rifiuti con il microchip  Raccolta settimanale  e sconti a chi differenzia
Sacchi con microchip per una tracciatura completa

Fino, rifiuti con il microchip

Raccolta settimanale

e sconti a chi differenzia

Le nuove modalità riguarderanno anche altri cinque Comuni. Un valore complessivo di 21 milioni e mezzo

Chi differenzia di più i rifiuti paga di meno. E a Fino il ritiro diventa settimanale. Questa è la principale novità che verrà introdotta con il prossimo bando di gara in sei Comuni, la spinta è arrivata dall’amministrazione di Lomazzo, ente capofila, ma la scelta ricadrà entro fine anno anche su Fino Mornasco, Cassina Rizzardi, Bregnano, Cadorago e Vertemate.

«In via sperimentale introdurremo un sistema premiale – spiega l’assessore finese ai lavori pubblici Roberto Fornasiero – chi differenzia di più la porzione del secco riceverà degli sconti sulle tariffe. A tutti gli utenti verrà consegnato un bidone per il secco con un dispositivo radio, un microchip insomma, i camion per il ritiro della pattumiera conteranno il numero di volte che questo bidone viene svuotato. Più il numero delle vuotature è basso più il premio è consistente». Il consiglio comunale finese ha approvato: il valore del bando è di 21,5 milioni di euro.

Leggete tutti i particolari nell’edizione odierna de La Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA