Guanzate, lutto cittadino   per i ragazzi morti in auto
Fiori sul luogo della terribile tragedia della strada

Guanzate, lutto cittadino

per i ragazzi morti in auto

Ordinanza del sindaco in attesa che venga fissata la data dei funerali dei tre giovani

Guanzate piange i suoi ragazzi morti e si fermerà per un giorno. Il paese renderà omaggio ai tre giovani morti nella notte di venerdì della scorsa settimana nel terribile incidente stradale di via Madonna.

Il Comune ha proclamato ieri il lutto cittadino per il giorno dei funerali, anche se ancora non si sa con certezza la data e l’ora in cui saranno celebrati quelli dei due ragazzi guanzatesi Michele Duchino e di Alexander Solovyev, entrambi di 21 anni. Anche se resta probabile la giornata di sabato per l’ultimo saluto.

Per decisione delle famiglie, in accordo con la parrocchia, per entrambi la camera ardente sarà allestita nel salone dell’oratorio quindi funerali nella parrocchiale.

Un segnale forte di vicinanza del paese, come da più parti si chiedeva, in segno di cordoglio per tre giovani vite tragicamente spezzate. L’amministrazione locale con il lutto cittadino esprime la solidarietà e la vicinanza del Comune «per la tragica e prematura scomparsa dei giovani, amati e stimati da tutti»si legge nell’ordinanza sindacale. Il sindaco Cinzia Negretti ha disposto il lutto cittadino e invita tutti i guanzatesi ad osservare un minuto di silenzio durante la celebrazione delle esequie. Il Comune impone inoltre di esporre la bandiera a mezz’asta sugli edifici pubblici, comunali e scolastici, la sospensione di ogni attività lavorativa in tutti gli uffici pubblici dall’inizio alla conclusione della cerimonia funebre. Chiuderanno gli esercizi commerciali e le imprese con l’abbassamento delle serrande fino alla conclusione dei funerali e sarà vietata ogni attività ludica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA