Il parcheggio dell’ospedale si pagherà con un’App

San Fermo. n corso l’intervento di manutenzione, saranno aggiornate le casse automatiche che accetteranno anche bancomat e carte di credito

Il parcheggio dell’ospedale si pagherà con un’App
L’ingresso del parcheggio multipiano all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia

Lavori di manutenzione e opere di migliorie tecnologiche al parcheggio multipiano e bipiano dell’ospedale Sant’Anna. A breve il parcheggio dell’ospedale si potrà pagare anche attraverso App o con casse automatiche più evolute che accetteranno anche carte e bancomat, e non solo monetine o banconote.

In questi giorni si sta lavorando nel multipiano, dando una bella rinfrescatina ai muri, rinvigorendo i colori che caratterizzano i quattro livelli del parcheggio dedicato principalmente ai visitatori che offre 596 posti auto.

In programma attraverso Axess, il gestore che ha in appalto la gestione del parcheggio da parte del Comune di San Fermo, ci sono una serie di migliorie estetiche e tecnologiche, tutto concordato nel bando di gara con cui si è affidata nuovamente alla società di Cologno Monzese la gestione delle 2 strutture posteggio che servono l’ospedale Sant’Anna, il cui introito finisce nelle casse del Comune.

Le tariffe in vigore sono ancora quelle del gennaio 2011: 1,50 euro per la prima ora, 1,50 euro per la seconda, 1 euro per la terza, per un massimo di 4 euro al giorno, dalla quarta ora in poi il parcheggio è gratis. C’è la possibilità di acquistare un carnet di 15 euro che vale per 10 ingressi per cui non c’è limite di tempo o un abbonamento mensile a 30 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True