Il set di Murder Mystery arriva sotto casa  Clooney e Amal “scappano” a Cernobbio
George Clooney e la moglie Amal Alamuddin sono tra le coppie più in vista di Hollywood

Il set di Murder Mystery arriva sotto casa

Clooney e Amal “scappano” a Cernobbio

La coppia a cena con amici al “Gatto Nero” mentre Murder Mystery fa tappa a Laglio. E intanto Adam Sandler, protagonista con Jennifer Aniston, si diverte al “Sorriso” di Argegno

Murder Mystery arriva a Laglio e Clooney, il primo a portare il paese rivierasco a Hollywood, “scappa” a Cernobbio.

Non in un posto qualunque, ma in uno dei suoi ristoranti preferiti, almeno per quanto riguarda il lago di Como. Per l’ennesima volta il Gatto Nero di Cernobbio ha infatti aperto le porte a George, Amal e a un piccolo gruppo di amici in loro compagnia.

Come sempre, il ristorante ha mantenuto il massimo riserbo sulla gradita visita, comunque confermata e testimoniata dagli scatti dei paparazzi più attenti. Abiti eleganti per entrambi e un gran sorriso rilassato sul volto della signora Clooney apparsa in grande forma.

E proprio mentre la famiglia Clooney si svagava a cena, la troupe di Netflix stava smontando a Laglio il set di Murder Mystery che domani, lunedì, tornerà in paese per concludere le riprese. Se venerdì l’inseguimento ha riguardato solo il bivio di Torriggia tra la Statale Regina e la Provinciale Regina Vecchia e la zona del cimitero di Laglio, domani le telecamere arriveranno proprio sotto casa Clooney.

E lui? Chissà se riuscirà a resistere alla tentazione di fare una capatina sul set dove saranno protagoniste le controfigure di Adam Sandler e Jennifer Aniston che a bordo della Ferrari Testarossa schiveranno – o forse no – i muri della provinciale.

O magari deciderà di godersi il lago a bordo del suo motoscafo, in attesa che l’amica Aniston passi a Villa Oleandra per un caffè. Chi si sta godendo la sponda occidentale del lago di Como per davvero è Adam Sandler che sembra stregato dal Lario concedendo selfie e autografi a chi lo ha intercettato in compagnia della famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA