Lora, urtano auto e scappano  Rintracciati il giorno dopo
Un incidente sulla statale per Lecco (Foto by Archivio)

Lora, urtano auto e scappano

Rintracciati il giorno dopo

Scontro frontale sulla Statale per Lecco martedì sera intorno alle 22

Un ferito, un altro in osservazione. La Polizia locale ha individuato i pirati

Hanno invaso la corsia opposta, finendo sull’auto che stava sopraggiungendo e poi, dopo l’urto, hanno abbandonato la loro vettura, una Mercedes, facendo perdere ogni traccia: è successo martedì sera a Lora e la polizia locale si è messa subito sulle loro tracce, individuandoli ieri mattina. Ruoli e responsabilità di entrambi sono ancora da appurare, ma la fuga subito dopo il sinistro non depone certo a loro favore.

Sono passate da poco le 22 di martedì quando sulla Statale per Lecco si verifica l’incidente, nel quale resteranno ferite due persone. Uno scontro frontale tra la stessa Mercedes, che scendeva in direzione di Como, e una Toyota Aygo, sulla quale viaggiavano quattro persone in direzione di Lipomo, e alla cui guida vi era un uomo di 82 anni. Al suo fianco un amico di 67: sono finiti entrambi all’ospedale, in codice giallo, trasportati dalle ambulanze della Croce rossa di Lipomo e di Como.

Al Sant’Anna il primo, che ha subito forti contusioni (ma gli accertamenti e la Tac del giorno dopo escludono per fortuna fratture o lesioni a organi interni), al Sacra Famiglia di Erba il secondo, con un paio di costole fratturate. Illesi i due che occupavano il sedile posteriore dell’utilitaria. La vettura, che pure ha evitato conseguenze peggiori ai quattro, è uscita completamente distrutta dal forte impatto. Meno disastrata la Mercedes, i cui due occupanti sono usciti senza un graffio dall’abitacolo.

Ma con grande sorpresa degli altri, sono fuggiti non appena si sono ripresi, lasciando così senza soccorsi i feriti. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale, che non ha potuto far altro che rilevare l’incidente e prendere nota del fatto che conducente e passeggero della macchina che presumibilmente ha causato l’incidente si erano dati alla fuga.

Secondo una prima ricostruzione dell’avvenuto, sarebbe stata proprio la Mercedes a invadere la corsia opposta, a stringere troppo in prossimità della curva, e a piombare addosso alla Aygo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA