Pensionato cade e si ferisce  Salvato dagli automobilisti
Una ambulanza della Croce Rossa (Foto by archivio)

Pensionato cade e si ferisce

Salvato dagli automobilisti

Uggiate Brutta avventura per un pensionato di 69 anni di Cantù

La figlia: «Li ringrazio, era caduto a bordo strada e poteva andare peggio»

Cade e si ferisce, soccorso da tre angeli della strada. Sabato, tra le 17.30 e le 18, un uomo di 69 anni di Cantù, in paese a trovare la figlia Barbara che abita in via Vivaldi è andato a farsi un giro a piedi per Uggiate. Sulla strada del ritorno, percorrendo la via Marco Cocquio, nelle vicinanze del ristorante Rossmary, è caduto a terra proprio dove c’è una piccola rientranza vicino a un’abitazione.

Un punto in mezzo a due lampioni dove non c’è illuminazione ed è totalmente buio. Con il rischio di essere investito.

Fortunatamente tre automobilisti, tre donne e un uomo sui 35 anni, che passavano in auto hanno visto l’uomo a terra e gli hanno prestato soccorso: lo hanno anche pulito del sangue che aveva sul volto e sul ginocchio destro a causa di un taglio.

«Un giovane mi ha chiamato al telefono con il telefonino di mio papà – racconta la figlia – e mi ha avvisato di cosa era successo e mi ha detto di stare tranquilla che mio papà stava bene e nel frattempo hanno avvertito sia la polizia locale “Terre di frontiera” che l’ambulanza che è intervenuta sul posto».

«Mio papà mi ha riferito che è caduto perché si è trovato il vuoto sotto i piedi - precisa - bisogna stare attenti quando si cammina in quel tratto soprattutto gli anziani –aggiunge - quello che è accaduto è stato un bel gesto di solidarietà capitato tra l’altro vicino al Natale anche se poco importa perché questi gesti devono essere fatti tutto l’anno e posso dire che in un mondo dove tutti si girano dall’altra parte c’è ancora chi senza pensarci aiuta chi è in difficoltà e ancora grazie anche da parte mio papà a questi stupendi giovani».


© RIPRODUZIONE RISERVATA