Raccolta dei rifiuti a Maslianico  «Il Comune boicotta i volontari»
Volontari al lavoro al centro di raccolta rifiuti di Maslianico

Raccolta dei rifiuti a Maslianico

«Il Comune boicotta i volontari»

Botta e risposta tra “Lambienteinvita” e la giunta del sindaco sul rinnovo della convenzione. Con l’associazione che annuncia: «Ce ne andremo via»

Scontro a Maslianico, dai toni un po’ politici, sulla gestione del centro di raccolta dei rifiuti. Si avvicinano le elezioni amministrative ed ecco che la questione sembra più un botta e risposta elettorale.

Protagonisti della diatriba sono da un lato l’associazione Lambienteinvita, che dal 2004 partecipa alla gestione del centro con una settantina di volontari, e dall’altra il sindaco Tiziano Citterio. Tema dello scontro la decisione del primo cittadino di rinnovare tutte le convenzioni in scadenza con le associazioni locali fino al 31 dicembre.

Una mossa, secondo i vertici della onlus, per ostacolare l’operato dei volontari, con l’associazione stessa che dopo essersi vista respingere la richiesta di poter operare per altri cinque anni, ha inviato la comunicazione di cessione del servizio il prossimo 30 giugno. Il primo cittadino spiega che quella della proroga è una prassi che usano molte amministrazioni in scadenza e replica: «Mi spiace perchè hanno ben operato, ho più volte dimostrato disponibilità ad andare incontro alle loro richieste».


© RIPRODUZIONE RISERVATA