Rifiuti a Tavernerio, solo con il rosso  «Multe fino a 3mila euro a chi sgarra»
Tavernerio - Sacchi abbandonati nella piazza centrale del paese, in via Provinciale

Rifiuti a Tavernerio, solo con il rosso

«Multe fino a 3mila euro a chi sgarra»

Tavernerio, il periodo di tolleranza è finito

i contenitori “non conformi” non saranno ritirati

Per buttare i rifiuti indifferenziati secchi, a Tavernerio si deve assolutamente ed esclusivamente utilizzare il sacco rosso.

Perchè chi non si adatta diventa responsabile di abbandono di rifiuti e rischia multe fino a tremila euro, nel caso venga riscontrato un danno ambientale. Nel caso di un singolo sacco, i vigili saranno “indulgenti”, applicando sanzioni più basse per il solo abbandono di rifiuti: in questo caso il regolamento comunale stabilisce che le sanzioni vanno da 50 a 155 euro.

Il nuovo sistema

Il nuovo sistema di raccolta è obbligatorio ormai da un anno: il periodo di tolleranza per consentire ai cittadini di adattarsi è quindi ben superato. Perciò adesso non sono più ammesse deroghe.

Chi non conferisce nei sacchi rossi, come è già capitato più volte nelle ultime settimane, si ritroverà la spazzatura dove l’ha lasciata; e in caso di controlli della polizia locale rischierà grosso.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA