San Fermo, i ladri lo avevano rotto  Medico regala il “ventilatore”
Il ventilatore polmonare donato da un medico alla donna derubata

San Fermo, i ladri lo avevano rotto

Medico regala il “ventilatore”

Una bella storia di solidarietà umana dietro il colpo messo a segno in un’abitazione

In meno di una settimana, la situazione è nettamente migliorata in paese. La prima buona notizia è che da giovedì sera non ci sono state più segnalazioni di furti.

Le auto di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, più le pattuglie in borghese, girano per San Fermo, se ne incrocia sempre almeno una transitando in paese, soprattutto dopo che è scesa la sera, la gente sta molto meglio e ringrazia.

E un ringraziamento ancor più speciale arriva dalla signora Patrizia a cui i ladri nel primo pomeriggio del 10 gennaio avevano rotto nel corso di un’incursione, il ventilatore polmonare, un dispositivo medico necessario alla signora, forse perché scambiato per qualcosa da scassinare, forse solo per fare un dispetto. Di fatto il danno è stato quello di non avere più uno strumento salva vita, oltre ad avere i due uccellini di casa uccisi da uno spray spruzzato dai malviventi ed il gatto in coma per lo stesso motivo.

La seconda buona notizia è proprio questa: dall’altro ieri sera la signora Patrizia ha un nuovo respiratore polmonare, grazie all’intervento di un medico (che preferisce rimanere anonimo) che ha donato l’apparecchio.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA