Tangenziale senz’auto. Continua il boicottaggio
Continua il boicottaggio della tangenziale. I comaschi non vogliono pagare 62 centesimi per percorrere solo 2 chilometri

Tangenziale senz’auto. Continua il boicottaggio

I comaschi evitano l’autostrada più corta d’Italia, che da questo mese costa 62 centesimi per percorrere soli due chilometri. Oggi più pecore che auto

I comaschi continuano a boicottare la tangenziale da quando, domenica sera, ha riaperto dopo due giorni di lavoro ed è diventata a pagamento. Oggi è ancora deserta. Niente auto sulla striscia di asfalto, ma solo un gregge di pecore al pascolo nel prato al suo lato.

Per percorrere i poco più di due chilometri, tra Albate e Villa Guardia, il pedaggio è stato fissato in 62 centesimi (a meno che non si abbia sottoscritto il Conto targa della società Pedemontana). Cifra che, almeno all’esordio, i comaschi hanno deciso di non pagare visto che la strada era deserta. E lo è anche questa mattina. Dal sindaco Mario Lucini, dal presidente della Provincia Maria Rita Livio e dal comitato “No al pedaggio” è arrivano nei giorni scorsi l’invito al boicottaggio.

Di seguito le modalità per pagare il pedaggio.

Mediante la stipula, con Autostrada Pedemontana Lombarda, di un contratto per la domiciliazione dei pagamenti su Carta di Credito , Conto Corrente o altro strumento di pagamento (Conto Targa). Si può fare via internet sul sito www.pedemontana.com, presso il punto di assistenza di Autostrada Pedemontana Lombarda, il cosiddetto “Punto Verde”, situato a Mozzate, nei Punti Cortesia che si trovano lungo la rete autostradale di Milano Serravalle-Milano Tangenziali, o altri punto convenzionato con Apl.

Attraverso l’apparato di bordo Telepass o altri apparati compatibili con il sistema di telepedaggiamento europeo.

Registrandosi sul sito www.pedemontana.com, accessibile anche mediante una App dedicata, con carta di credito o altro strumento di pagamento.

Mediante carta di credito, carta ricaricabile o altro strumento di pagamento telefonando al call center di Autostrada Pedemontana Lombarda al numero 02 39 460 460 (con costi a carico dell’utente).

Al “Punto Verde”, i Punti Cortesia situati lungo la rete autostradale di Milano Serravalle-Milano Tangenziali, o altri punto convenzionato con Apl (il benzinaio di via Cecilio e la cartoleria Ballarate in via Bernardino da Siena).


© RIPRODUZIONE RISERVATA