Tavernerio, addio a Gatti  Fondò lo Sci Club Boletto
Una bella immagine di Gianni Gatti con la moglie Bruna durate una cena sociale dello Sci Club Boletto

Tavernerio, addio a Gatti

Fondò lo Sci Club Boletto

Aveva avviato l’attività del gruppo sportivo nel 1981. Oggi, venerdì 14 agosto 2020, i funerali

Si terranno questa mattina, venerdì 14 agosto 2020, alle 10,30, preceduti dalla recita del santo rosario, nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista di Solzago, i funerali di Gianni Gatti, scomparso all’età di 89 anni presso l’ospedale Valduce di Como, dove era stato ricoverato per motivi di salute.

Gianni era nato e vissuto a Solzago. È stato sin da giovane sempre molto intraprendente e impegnato nel settore tessile. Nel Veneto, dove si era recato per lavoro, aveva conosciuto in una fabbrica la moglie Bruna.

Tornato a Solzago aveva impiantato alcuni telai in un locale sotto casa dove lavorava la seta, coadiuvato dalla moglie e da qualche aiutante. Il lavoro a quei tempi non mancava e Gianni, per allargare la sua attività, aveva comprato un capannone per trasferirvi la sua tessitura. Era anche un personaggio molto conosciuto in ambito sportivo. Per tutti era il presidentissimo dello Sci Club Boletto, il sodalizio che nel 1981 aveva costituito nella storica sede di via Liberazione 5 a Solzago, il centro civico della frazione nei pressi della Chiesa, assieme ad alcuni appassionati tra cui Angelo Scotti di Albese, anche lui deceduto pochi mesi fa, che gli era succeduto alla guida dell’associazione.

(Pasquale Sarracco)


© RIPRODUZIONE RISERVATA