Tre tentati furti in casa a Cadorago        «Il periodo è critico, serve attenzione»
Via Ciceri a Cadorago, dove si sono verificati i tentativi di furto

Tre tentati furti in casa a Cadorago

«Il periodo è critico, serve attenzione»

Le intrusione all’ora di cena. Il sindaco Clerici invita a segnalare persone sospette alle forze dell’ordine

Non accenna affatto a rientrare l’allarme furti nella Bassa comasca. Nel giro di poche ore, in paese, si sono registrate due tentate intrusioni e una altro tentato furto è avvenuto nel vicino Comune di Lomazzo. Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, in via Clerici, verso l’ora di cena, i “soliti ignoti” avrebbero cercato d’introdursi in un’abitazione, dove i proprietari non erano in quel momento a casa.

Ad accorgersi degli strani movimenti nella via pare siano stati i vicini di casa: rendendosi d’essere stati scoperti, i ladri si sono quindi rapidamente dileguati. A Bulgorello, in via Nuovo Borgo, due sconosciuti – vestiti con giubbotto e jeans – erano entrati in una corte, iniziando a guardarsi attorno, rivolgendo in particolare la propria attenzione alle abitazioni nelle quali in quel momento non vi era nessuno in casa. Una presenza che non è però affatto passata inosservata agli altri residenti, alcuni dei quali sono quindi usciti per cercare di capire chi fossero i visi mai visti prima. Appena i cittadini si sono loro avvicinati, i due si sono immediatamente allontanati, senza dare alcuna spiegazione del loro comportamento sospetto.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 4 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA