Vedono il ladro sullo smartphone  Accendono le luci a distanza  e lo fanno scappare
Il tentativo di furto è avvenuto in via Aiani a Fino Mornasco

Vedono il ladro sullo smartphone

Accendono le luci a distanza

e lo fanno scappare

Fino Mornasco, i proprietari di casa hanno visto l’immagine delle telecamere in casa e hanno attivato Alexa per accendere le luci

Vedono il ladro in diretta all’interno della propria abitazione attraverso una telecamera e attivano gli assistenti “intelligenti” presenti in casa per accendere e spegnere le luci, nel tentativo di far scappare l’intruso.

Un altro colpo a Fino Mornasco, questa volta in via Aiani, anche se il topo d’appartamento è scappato a mani vuote, forse anche grazie ad “Alexa”. A raccontare quanto accaduto nel tardo pomeriggio di venerdì è il figlio della coppia colpita dal tentato furto, che preferisce rimanere anonimo.

«L’allarme è scattato intorno alle 18.55 - spiega il giovane – la notifica arriva prima a mio padre, poi a mia mamma e a me. Dalla videocamera interna, abbiamo visto in diretta una persona passare nel soggiorno e poi tornare indietro. Abbiamo subito chiamato i Carabinieri che sono arrivati da Appiano, quindi ci volevano almeno dieci minuti. Io sono di Cadorago, i miei non c’erano e così abbiamo pensato con Alexa (assistente intelligente di Amazon che permette di collegare altri dispositivi presenti in casa) di accendere e spegnere le luci per cercare di spaventarlo e farlo scappare. I Carabinieri ci hanno detto però che spesso non si fanno intimorire da queste cose».

Il ladro ha avuto tempo di mettere a soqquadro l’intera abitazione, senza però riuscire a rubare niente di valore, fortunatamente, anche per l’intervento di altri parenti dei proprietari di casa


© RIPRODUZIONE RISERVATA