Villa Guardia, ecco i lavori  per l’attesa ciclopedonale
Aperto il cantiere per la realizzazione della nuova pista ciclopedonale

Villa Guardia, ecco i lavori

per l’attesa ciclopedonale

Avviato il primo lotto di interventi che dovrebbe essere completato entro la primavera. È ancora un’opera di compensazione di Pedemontana

La ciclopedonale inizia a delinearsi partendo proprio dall’area delle scuole.

Per una coincidenza il cantiere per la pista ciclopedonale, che il paese aspetta da oltre 10 anni, ha iniziato ad essere attivo proprio in concomitanza con il nuovo anno scolastico. In questi giorni via Matteotti, la strada che porta alla primaria don Milani, mostra gli operai della Cartocci Strade al lavoro e lo scheletro di quello che sarà parte della pista ciclopedonale che in 6 mesi verrà ultimata e che sarà percorribile dal confine con Lucino, in zona Obi, all’area del Gorgone a Lurate Caccivio. Circa 3.300 metri di pista che dal torrente Lusert, passando prima tra campi e boschi e poi nell’abitato di Civello e davanti alle scuole, arriverà al torrente Fossato e alla provinciale per Appiano.

La ciclopedonale è finanziata per 540 mila euro da Pedemontana, come opera di compensazione per la striscia di asfalto che dal maggio 2015 vede le auto scorrere sulla strada che attraversa la campagna di Civello. Il Comune amministrato da Valerio Perroni ha aggiunto altri 100 mila euro con cui realizzerà i marciapiedi di collegamento con la ciclopedonale nel tratto in cui entra nell’abitato.

Si tratta del primo lotto, che dovrebbe essere concluso entro la primavera.

(Paola Mascolo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA