Volontari di Fino Mornasco  Denunciato l’ex presidente
Mezzo e uomini del gruppo di protezione civile “Volontari del Lario”

Volontari di Fino Mornasco

Denunciato l’ex presidente

Il gruppo del Lario accusa Paolo Riva di «appropriazione indebita aggravata e continuata» L’uomo ha ammesso di avere preso 30mila euro per aiutare una persona in difficoltà. Ne sono rientrati diecimila

I Volontari del Lario hanno denunciato il loro ex presidente per appropriazione indebita.

All’ultimo hanno prevalso le richieste dei sindaci dei Comuni convenzionati con il servizio di protezione civile. Ieri mattina è stata depositata in Procura a Como una denuncia mossa dall’associazione che ha sede a Fino Mornasco nei confronti dell’ ex responsabile dei volontari e di recente espulso.

L’accusa più precisamente è “appropriazione indebita aggravata e continuata”. Lo stesso Riva ha ammesso di aver prelevato circa 30mila euro dalla cassa dei volontari per motivi personali. L’interessato sostiene di non essersi intascato la somma, ma di aver prestato questi soldi ad una persona a lui vicina che versava in un momento di difficoltà.

i dettagli su La Provincia in edicola martedì 1° marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA