A centro lago ritorna la Polstrada  Controlli con etilometro e telelaser
Gli agenti della Polizia stradale sotto il campanile di Ossuccio a margine della Regina (Foto by fotoservizio selva)

A centro lago ritorna la Polstrada

Controlli con etilometro e telelaser

Tremezzina Il distaccamento operativo dal 2 luglio al 2 settembre con base a Ossuccio

Non c’e’ una via di mezzo lungo la statale Regina.

O si corre troppo (è il caso del Basso Lario) o si sta fermi anche per ore in coda (come accade nelle strettoie del Centro lago). Da lunedì, accanto alle forze dell’ordine e alle polizie locali che già operano sul territorio, c’è da registrare il gradito ritorno della Polstrada di Como che dal 2 luglio al 2 settembre avrà un Distaccamento estivo a Tremezzina e precisamente nel comando di Ossuccio della polizia locale guidata dal comandante Massimo Castelli.

Distaccamento che mancava in Centro lago (all’epoca era a Croce di Menaggio) dal 2006. «Un servizio reso possibile grazie al supporto di prefetto, questore e all’ospitalità del Comune di Tremezzina» fa notare Filippo Franchi, commissario capo e comandante della Polizia stradale di Como.

Sei gli operatori che sorveglieranno su tre turni - dalle 7 del mattino all’1 di notte - non solo la Regina, ma anche le provinciali della Val d’Intelvi, della Val Cavargna e dell’Alto lago. Oltre ai sei operatori previsto un coordinatore del distaccamento, nella fattispecie il sovrintendente capo Roberto Casartelli. Tre gli appartamenti individuati dal Comune di Tremezzina per ospitare gli agenti. Tre gli esercizi (Albergo Lenno, Hotel Lario e Chioschetto dei Malagufi) che garantiranno il vitto, tutti e tre fanno riferimento all’associazione turistica Tremezzina. «Nei fine settimana il servizio proseguirà ben oltre l’1 di notte», aggiunge il commissario Franchi. Questo anche per prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA