Al bar poca igiene  Ventisei chili di cibo  sequestrati e distrutti
COMO Un agente della polizia locale in via Milano

Al bar poca igiene

Ventisei chili di cibo

sequestrati e distrutti

Controlli della polizia locale e della questura al bar Mondo di via Milano a Como. Il titolare difficato dal continuare l’attività di ristorazione

Controlli al Caffè Mondo via Milano 222 nell’ambito dei servizi straordinari programmati dalla Questura. Accurate verifiche, in particolare, hanno riguardato il rispetto della normativa in materia igienico sanitaria. Molte le irregolarità del locale sia sul fronte dell’idoneità della struttura e delle attrezzature utilizzate dal bar, male anche l’igiene nella lavorazione degli alimenti, le condizioni di pulizia e sanificazione di materie prime, semilavorati e prodotti finiti pronti a essere somministrati alla clientela. Gli agenti della questura e i colleghi della polizia locale hanno inoltre accertato un’incongruenza tra la dichiarazione certificata di inizio attività e il reale tipo di attività svolta dall’esercizio pubblico, nello specifico anziché un semplice bar-caffetteria il locale offriva un servizio di vera e propria ristorazione con la presenza di carne, pesce, verdure, gelatine. A seguito dei controlli sono stati distrutti circa 26 kg di alimenti, conservati in pessime condizioni igieniche. Il titolare è stato diffidato ovviamente dal proseguire l’attività di ristorazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA