Arriva il treno e attraversano i binari  «I ragazzi lo hanno fatto altre volte»
La stazione di Caslino al Piano dove si è verificato il folle gioco

Arriva il treno e attraversano i binari

«I ragazzi lo hanno fatto altre volte»

Cadorago L’allarme del vicesindaco Muraca dopo la segnalazione riportata da “La Provincia”

Un gruppo di ragazzini a Cadorago per divertimento taglia la strada ai treni attraversando di corsa i binari, questo folle gioco, riportato ieri dalle nostre colonne grazie al racconto di un testimone diretto, interessa ora le autorità di polizia.

Nel frattempo in paese mamme e papà si stanno muovendo per risalire all’identità dei giovani incoscienti. «Letto il quotidiano ho voluto anche io ascoltare il testimone oculare, il volontario della Croce Azzurra che ha assistito al terribile gioco» racconta il vice sindaco Maria Rosa Muraca.

«Purtroppo crediamo che non sia la prima volta che questi giovani tagliano la strada al treno, buttandosi sull’altra banchina all’ultimo momento. Il caso segnalato infatti riguarda le vicinanze della stazione di Caslino al Piano - aggiunge la vicesindaco - ma abbiamo altri racconti diretti su episodi accaduti non lontano dal passaggio a livello verso il laghetto Rosoré. E’ un fatto molto grave, del quale se ne sta da subito occupando il comando della polizia locale, ma anche il servizio di assistenza sociale».

Il volontario della Croce azzurra ha assistito all’agghiacciante gioco venerdì sera intorno alle 22.30, visti tre ragazzini che attraversavano all’ultimo i binari è sceso dal suo mezzo fermo davanti alle sbarre della stazione e ha tentato di interagire con questi adolescenti. Il soccorritore, residente a Cadorago, suppone si tratti di giovani che abitano in paese, del trio di ragazzi ha anche fornito una descrizione puntuale. Un ragazzino sarebbe piuttosto riconoscibile perché è italiano, ma di colore, con le trecce, alto e slanciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA