Balocchi, subito tutto esaurito  Luci, caos e auto in divieto
Una bella immagine scattata dall’alto della torre del Broletto (Foto by butti)

Balocchi, subito tutto esaurito

Luci, caos e auto in divieto

Posteggi esauriti, auto in sosta lungo le mura ma funziona il servizio navetta con l’autosilo Valmulini - Migliaia di visitatori lungo le vie del centro storico

Chi arriva da fuori Como non può non innamorarsi della città in periodo natalizio. Le casette di legno - quest’anno, con svolta internazionale, in vendita accanto a sciatt e salamella anche la chimney cake ungherese (kurtoskalacs) -, la pista di pattinaggio, la giostra settecentesca in Piazza Volta, la ruota panoramica ai giardini a lago, tutto contribuisce a creare un’atmosfera calda e accogliente. Ma la magia della Città dei Balocchi, quest’anno alla venticinquesima edizione, ha forse ancora più effetto sui comaschi, che da un giorno all’altro vedono la città illuminarsi e riempirsi di fiumane di volti sorridenti.

Macchine parcheggiate lungo le mura in viale Cattaneo e Battisti

Macchine parcheggiate lungo le mura in viale Cattaneo e Battisti
(Foto by Andrea Butti)

Coppie, famiglie, viaggiatori solitari armati di go-pro, fotografi a caccia dell’inquadratura che catturi lo spirito del natale, tutti avvolti dalla versione in chitarra acustica della Man in the mirror di Michael Jackson suonata da un busker appropriatosi della piazzetta antistante la Chiesa di San Giacomo. Discretamente popolati anche i bar della zona, anche se è presto per dire quanto la (temporanea) presenza di un così elevato numero di nuovi competitor impatterà sulle loro attività nel corso delle prossime settimane. Insomma, tutto perfetto. Forse anche troppo per essere vero: come sempre, dove c’è luce rimane anche un cono d’ombra. Il quadretto idilliaco infatti è interrotto dal capitolo viabilità, con problemi seri lungo tutto il Girone, da viale Lecco a viale Varese e con un accumulo di auto in divieto lungo le mura di viale Cattaneo e viale Battisti (da domenica prossima non sarà più possibile posteggiare, visto che fino a dopo Natale ci saranno le bancarelle del mercato), a seguito della saturazione degli autosili di via Auguadri e viale Lecco.

Sui social, qualcuno commenta: «Da qui a un mese e mezzo, i comaschi non potranno muoversi di casa». In realtà, sono state attuate misure preventive a riguardo. Da venerdì 23 novembre è infatti possibile usufruire, dalle 13 alle 22, di una navetta gratuita di passaggio ogni 15 minuti. «Oggi siamo alla seconda corsa e abbiamo trasportato circa 30 persone - commenta l’autista Fabrizio Repossi -, presto a dirsi ma penso che col passare dei giorni questo servizio extra aiuterà a impattare in positivo la praticabilità delle strade». Quanto all’ultima novità, l’info point al piano terra del Broletto, rimane scarsa l’affluenza. Gli eventi termineranno il 7 gennaio: il calendario e aggiornamenti su www.cittadeibalocchi.it. La manifestazione è organizzata dal Consorzio Como Turistica, sostenuta dal Comune, con il contributo della Regione, il sostegno di fondazione Cariplo e Camera di Commercio, con Amici di Como come sponsor principale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA