«Basta con i bivacchi»  Anche il procuratore   chiama Landriscina
Senzatetto all’esterno di San Francesco, accanto al Tribunale

«Basta con i bivacchi»

Anche il procuratore

chiama Landriscina

Condizioni igieniche preoccupanti. Piacente scrive al Comune per chiedere una soluzione. Summit ieri con il sindaco a palazzo di giustizia

Lungi da volerne fare una questione politica, eppure il procuratore di Como, Nicola Piacente, suo malgrado è stato tirato il mezzo alla questione dei senzatetto che dormono quotidianamente sotto i portici dell’ex chiesa di San Francesco. Motivo: le precarie condizioni igieniche che si ripercuotono anche sui lavoratori del palazzo di giustizia cittadino.

Lungo faccia a faccia, ieri mattina, al sesto piano del Tribunale tra il capo della Procura e il sindaco Mario Landriscina. Il primo cittadino si è presentato a colloquio con Piacente dopo che quest’ultimo, nei giorni scorsi, aveva protocollato una lettera formale per chiedere al Comune di Como un intervento urgente per risolvere la situazione dei bivacchi sotto San Francesco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA